Giornata Mondiale del Campeggio

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
WhatsApp
Giornata Mondiale del Campeggio

Oggi, 29 giugno 2022, la F.I.C.C. celebra per la prima volta la Giornata Mondiale del Campeggio, il cui riconoscimento ufficiale non solo è stato confermato dall’UNWTO ma anche avallato come una delle forme di turismo più trendy.

Perché il 29 giugno? È l’onomastico degli apostoli Pietro e Paolo. Paul o Paulus era un fabbricante di tende e un – per l’epoca – viaggiatore del mondo. Incarna la flessibilità dei campeggiatori, il loro profondo legame con la natura, il cameratismo tra di loro.
Da allora, il movimento del campeggio si è sviluppato e prevalso ed è ora diventato un fattore significativo nella pianificazione del tempo libero e delle vacanze, realizzando il sogno di vivere all’aria aperta.

Il campeggio in tenda, roulotte o camper fa ora più che mai parte dell’offerta vacanza ed è diventato una notevole fonte di reddito economico e un’industria che dà lavoro a migliaia di persone.

La Giornata Mondiale del Campeggio dovrebbe essere una giornata di gioia per bambini, giovani e adulti di tutte le classi sociali in tutto il mondo, celebrata da tutti gli amici della vita all’aria aperta e da tutte le persone amanti della natura attivamente nei club, durante eventi speciali, durante i raduni, serate festive in club o semplici incontri tra amici del campeggio, sottolineando l’amicizia, la pace e la comprensione per le altre culture.

Buon campeggio!

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
WhatsApp

Non perderti nessuna notizia. Iscriviti alla nostra Newsletter.